Era la prima volta che partecipavo a questa iniziativa, mi sono iscritta per curiosità, ma anche per la mia passione di scoprire cose nuove, oltre che sane e rispettose dell’ambiente.
 
Ammetto che la prima cosa che ho chiesto a Claudia è stata “quanto dura?, mi spiace ma non ho molto tempo, con due bambini che mi aspettano a casa…”. A Milano si è trascinati in un turbinio di attività che non ti permettono di assaporare la vita, si è sempre di fretta e mi sto rendendo conto di quanto si perde “vivendo” in questo modo. Alla fine non solo sono rimasta sino alla fine senza guardare l’orologio, ma mi sono fermata all’erboristeria Novetti, ultima tappa del nostro tour per fare ulteriori domande al dottor Novetti, affascinata dalla sua sapienza e arguto senso dell’umorismo, dall’ambiente magico del suo negozio storico e dalle straordinarie proprietà curative delle erbe, testimoniate dai numerosi clienti che continuavano a entrare.
 
La prima tappa del tour è stato il negozio etnico Kathay di via Canonica dove abbiamo degustato un aperitivo etnico in compagnia della simpaticissima e disponibile signora orientale del punto vendita. Il piano di sotto è stato recentemente adibito a negozio bio tradizionale, ammetto che la varietà dei prodotti e la curiosità di provare alimenti nuovi mi hanno già fatto tornare tre volte nella settimana successiva.
La tappa successiva è stata la Biofficina, una trattoria che sta avendo ottimo successo, gestita da una cooperativa di ragazzi (hanno aperto un punto vendita di prodotti bio poco lontano). Il personale è stato disponibile e generoso, ci ha offerto un aperitivo con assaggi di bruschette di melanzane, tortini di quinoa, crostini di vari sapori, il tutto accompagnato da un buon vino biologico. lo consiglio vivamente.
 
Siamo poi andati a visitare lo spazio espositivo Presso una  start up che offre un bellissimo spazio, accogliente come una casa, dotato di cucina, sala cinema e un salotto dove Claudia di ha fatto degustare fiori edibili dalle proprietà curative straordinarie. Davvero non  immaginavo che potessero piacermi! Questo spezio offre occasioni d’incontro e di conoscenza per occasioni private o di business.  Il bello di Milano è che non si finisce mai di scoprire cose nuove, pur essendo una città relativamente piccola.”
Chiara

September 2017.