I tour possono essere modulati secondo le esigenze del gruppo. Il tour ‘evolution‘ comincia dal menu di una scuola materna e finisce nel più grande store etnico di Milano. Il nome ‘evolution‘ restituisce quello che è il messaggio di questo foodwalkingtour: un percorso di evoluzione che ha toccato ciascuna realtà che è tappa del tour.  Un cambiamento verso la qualità e l’eccellenza che ha determinato  il successo imprenditoriale e segnato lo sviluppo del territorio.

Il Giardino degli Elfi è una scuola materna e nido che esiste da 15 anni e basa il suo approccio pedagogico sullo sviluppo armonico dei bambini sia dal punto di vista psico-emotivo che fisico. Per questo motivo la cucina ha un’estrema attenzione alla qualità del cibo e all’equilibrio dei menu tanto da collocarsi al Top del Rating dei menu scolastici a livello nazionale.

Valentina Barbavaro, direttrice della scuola Giardino degli Elfi, ha voluto realizzare una dieta sana, buona, con alimenti di qualità.
Per ottenere questo risultato ha scelto il cuoco Roberto Fraschiroli (per i bambini ‘cuoco Robi’) che è l’artefice di piatti gustosi e buoni. Alla domanda  ‘qual è il tuo piatto preferito?‘ tra le varie risposte dei bimbi spicca ‘la pasta con i broccoli’,  le polpette di tofu’, e la ‘minestra di farro’.

Un risultato che è frutto di un percorso di educazione alimentare e di tre aspetti chiave: grande competenza del cuoco, una piccola cucina e cibi di qualità. Alla base del menu fatto da Elena Alquati, che ha lavorato affianco del dott. Berrino per 11 anni presso l’Istituto dei Tumori di Milano, ci sono una grande varietà di cereali (pasta, riso, burgul, mais, miglio, orzo, farro) legumi, verdure, semi (es. pistacchi) e pesce. Tutto rigorosamente biologico e biodinamico (a parte il pesce).

Il Re del formaggio più conosciuto come Baita del formaggio, è una realtà antica che esiste sin dal 1939 e rientra nelle premiate botteghe storiche di Milano. I due titolari Fabio e Lori ne hanno raccolto l’eredità e trasformato il negozio da classica drogheria milanese in una boutique di formaggi e salumi d’eccellenza. La svolta nel 2000 quando Fabio decide di selezionare solo i migliori prodotti tra salumi e formaggi. L’obiettivo è quello di esaltare la qualità di piccole aziende che hanno sistemi di produzione artigianale e un altissimo livello qualitativo abbinato ad una attenzione alla salute e al territorio. Si tratta di prodotti che partono da una materia prima eccellente (no ogm) e subiscono processi di lavorazione a volte lunghi e laboriosi che li esclude dai canali della grande distribuzione. Un occhio alla salute e uno al gusto, con un’attenzione ad un buon rapporto qualità-prezzo, questa la filosofia di Fabio e Lori.

Martesana è una pasticceria artigianale fondata nel 1966 che segue pochi ma fondamentali principi: il bello, il buono e l’innovazione. L’anima di Martesana è Vincenzo Santoro, classe 1952, pugliese di origine e milanese di adozione. Nel 1966 acquisisce la prima pasticceria in Piazza Greco, poi nasce la Martesana di via Cagliero a poca distanza dall’omonimo naviglio, da cui prende il nome.

Nel 2015 apre un secondo punto vendita in via Paolo Sarpi e viene creato un laboratorio esterno per fare fronte alle numerose richieste delle sue specialità dolciarie. Top seller sono i panettoni, in particolare il panettone dell’Enzo che assembla il gusto della sacher torte con il fondente al cioccolato e albicocca candita.  Ogni giorno Martesana ne prepara oltre 40 tipi, alcuni dei quali raccolgono le esigenze crescenti di abbinare il gusto al gluten free.

Kathay nasce nel 1989 come negozio etnico  e diventa lo store di riferimento per la comunità cinese di Milano. Da subito estende l’offerta a nuovi prodotti etnici, attraendo stranieri insieme a quei cittadini abituati ad un’alimentazione fusion.
L’idea è di Luigi Sun, di origine cinese, ma milanese di adozione. L’imprenditore cinese  ha saputo interpretare lo sviluppo sociale e culturale della città di Milano sempre più attento alla qualità del cibo etnico e agli alimenti di origine biologica. Lo store oltre alla mera attività commerciale ha dato il via ad iniziative di educazione alimentare con esperti di cibo e salute che tengono workshop all’interno dello spazio commerciale. Il prossimo obiettivo di Luigi Sun è la proposta di prodotti etnici biologici certificati. L’offerta è ampia e oltre ai prodotti cinesi c’è una vastissima scelta di prodotti giapponesi particolarmente attenti alla salute.
Si va dai japanese mochi (che ogni tanto ci offrono come degustazione), i funghi shiitaki, alghe (wakamame, kombu, nori, spirulina), paste non convenzionali come la Soba a base di grano saraceno, legumi o la pasta di Shirataki (radice a basso contenuto calorico, adatta per le diete). Kathay è un modello di sviluppo imprenditoriale legato alla qualità de cibo che rappresenta un importante punto di riferimento per il territorio.