Il Tour Fusion parte dalla zona centrale di Paolo Sarpi dove sono concentrate tre realtà molto speciali che sono il cuore del percorso di degustazione. Le tappe di questo percorso di degustazione toccano realtà che si sono sviluppate grazie all’amicizia tra culture diverse, o che sono state capace di raccogliere e fondere eredità antiche con la competenza e la lungimiranza di chi crede nella qualità dei propri prodotti. Fusion è un intreccio di storie e valori che si esaltano e si rafforzano nel tempo radicandosi nel territorio a cui restituiscono bellezza.

La Macelleria Sirtori è uno dei negozi storici di Milano che risale al 1951. Walter, il titolare, con le sue carni ha rifornito le famiglie del quartiere (e non solo) e saputo evolvere l’offerta verso scelte più sostenibili.
Verso la fine degli anni 70, attraverso la scuola Steineriana, Walter viene in contatto con aziende agricole della pianura Padana che hanno trasformato il loro lavoro con il metodo di agricoltura biodinamico. Inizia così un percorso di vita e di lavoro che lo avvicina ai prodotti delle Cascine Orsine. Nella macelleria si possono trovare carni di diverso tipo e provenienza, selezionate con cura ed esperienza grazie alla collaborazione con i piccoli produttori che da generazioni allevano con metodo tradizionale.
Walter si è distinto per un’altra ‘avventura’ di cui co-protagonista: il suo sostegno all’amico Agie Zhou, titolare della ravioleria accanto, che ha aiutato nella scelta dei prodotti di primissima qualità che sono uno dei motivi del successo del nuovo street food. Questa sensibilità verso la qualità con una particolare attenzione al mondo e alle relazioni umane, ha permesso a Walter di incentivare lo sviluppo di un’economia più solidale e sostenibile sul territorio.

 
La Ravioleria cinese è una realtà giovane e di successo gestita da Agie Zhou.
Aperto nel 2015 ha già vinto due premi assegnati come miglior street food di Milano sia per il Gambero Rosso che per ViviMilano.
Il successo di Agie è il risultato del suo talento, di una raffinata competenza (laureato alla Bocconi ed MBA in Spagna) e di una preziosa amicizia, quella con Walter titolare della macelleria Sirtori affianco alla ravioleria. Da questa amicizia è maturata una collaborazione che ha permesso ad Agie di selezionare le migliori materie prime per i propri prodotti: farine biologiche, carne di manzo e verdure delle Cascine Orsine, uova biologiche dall’azienda agricola Bargero. Massima qualità per realizzare i ravioli cinesi, al costo di € 3.00.
I ravioli sono un piatto popolare per la cultura orientale e un piatto storico per noi italiani che ha mille declinazioni nelle varie tradizioni culinarie. Così il raviolo di via Paolo Sarpi diventa un punto d’incontro tra le due culture che Agie  ha voluto esaltare puntando all’eccellenza nella semplicità di un piatto preparato al momento. La filosofia di Agie è semplice: cucinare piatti semplici con prodotti di qualità ad un costo accessibile a tutti, una strategia che funziona.

 

Le Cantine Isola risalgono al 1896 quando erano di proprietà di Giovanni Isola. Dopo una serie di passaggi di proprietà nel 1991 la famiglia Sarais rileva le Cantine che passano a Giovanni, Tina e il figlio Luca che oggi gestisce una delle enoteche più antiche e importanti di Milano. Le Cantine Isola sono un punto di approdo per appassionati del ‘buon vino’, un posto rustico dove si possono bere le migliori etichette, non solo italiane, ma mondiali.
Le recensioni dei clienti in rete sono concordi nel ritenere l’enoteca di Luca un posto unico e raro dove l’accoglienza, l’ambiente e la qualità del vino rendono questo locale una realtà fuori dal tempo: ‘tutto sembra essersi fermato in questo magnifico locale, si sono fermati gli immensi scaffali pieni di bottiglie, si è fermato il bancone in legno, i tavoli, le sedie e le stampe appese alle pareti. Si sono fermate le buone maniere e la cortesia del personale, sempre pronti a consigliare e a guidare nell’acquisto del vino i clienti. Assolutamente consigliato per un bicchiere di buon vino o per una bottiglia per occasioni speciali, insolitamente “confezionata” in vecchi fogli di giornale’.

Le Cantine Isola riescono ad attrarre tante persone da tutta Milano e a far vivere il vino in modo giocoso e gioviale, con eventi ed appuntamenti imperdibili come quello, ormai fisso, del 17 marzo, per ricordare l’unità di Milano o quello del martedì quando si leggono le poesie, anche in milanese.

 

Erboristeria Novetti è una delle premiate botteghe storiche di Milano.
Nasce nel 1952 , una delle primissime erboristerie di Milano, e si tramanda fino alla terza generazione di oggi. Entrare nell’Erboristeria Novetti è come fare un passo indietro nella storia per scoprire una saggezza antica dove le erbe erano le nostre medicine.
Un negozio dove una miscela di profumi investe i sensi e rimane impressa, indelebile, nella memoria, così come l’immagine di una realtà che si è fermata nel tempo conservando, integri, tutti i suoi valori.Il dott. Novetti è il ‘medico della tisana’. E’ l’uomo che raccoglie la memoria storica della nostra medicina più antica che utilizza le piante per alleviare alcuni disturbi, un modo alternativo o complementare alle terapie farmacologiche, spesso molto aggressive.

C’è una soluzione per ogni malanno: soluzioni drenanti che combattono la ritenzione idrica, la tisana che ha azioni depurative, digestive, rilassanti, quella che regola la pressione o aiuta la circolazione del sangue, la tisana della buonanotte, o quella della prevenzione delle forme influenzali, o di sostegno al sistema immunitario per i cambi di stagione.